Convenzione Elettromeccanica Moderna e Confartigianato Imprese Grosseto

Da sempre Confartigianato Imprese Grosseto propone convenzioni riservate alle imprese e ai loro familiari, iscritti alla Confartigianato ed in possesso della Tessera Associativa dell’anno corrente.

Le convenzioni forniscono opportunità esclusive e vantaggi diretti sotto forma di riduzioni di prezzo, facilitazioni all’utilizzo e spaziano dalle telecomunicazioni all’acquisto di veicoli commerciali, di autovetture e di motoveicoli, ai carburanti per autotrazione, ai servizi di assistenza stradale, alla biglietteria aerea, ai servizi alberghieri, all’autonoleggio – anche a lungo termine – fino ai servizi sostitutivi di mensa con buoni pasto.

Dal primo di dicembre anche Elettromeccanica Moderna ha stipulato un accordo con Confartigianato, che prevede lo sconto del 10% ai soci Anap, dipendenti e collaboratori Confartigianato sull’acquisto delle paratie antiallagamento a marchio Acquastop.

Contributi alle imprese per l’efficienza energetica degli edifici – Programma operativo regionale del Fesr 2014-2020

Pubblicate le direttive del prossimo bando per contributi in conto capitale agli investimenti di micro, piccole, medie e grandi imprese.

La Regione Toscana, con delibera di Giunta n. 1142 del 23 ottobre 2017, ha approvato gli elementi essenziali del prossimo bando, giunto alla sua terza edizione, che cofinanzia investimenti per aumentare l’efficienza energetica degli immobili di unità locali o sedi operative di attività produttive e/o altre attività economiche, con sede nel territorio regionale.

La pubblicazione del bando “Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili”, cofinanziato dal Programma operativo regionale del Fesr 2014-2020, ed in particolare dalle risorse stanziate sull’asse azione 4 “Sostenere la transizione verso un’economia a bassa emissione di carbonio in tutti i settori” – azione 4.2.1 sub azione a1 del programma, è prevista nel mese di novembre 2017.

Si tratta del secondo bando attivato nel 2017 per l’efficientamento energetico degli immobili delle imprese, il primo bando 2017 è uscito a maggio ed è scaduto il 7 settembre 2017.

Possono presentare domanda le micro, piccole, medie imprese (MPMI) e le grandi imprese (GI). Le imprese devono esercitare un’attività identificata come prevalente che rientri in uno dei due raggruppamenti di settori:

1) industria, artigianato, cooperazione e altri settori e
2) turismo, commercio e cultura

Per scaricare il bando e la documentazione necessaria clicca qui