Risparmiare: Bonus Fotovoltaico 2018

Per l’anno 2018 è stato riconfermato il Bonus Ristrutturazioni, che permette di accedere a importanti risparmi per l’installazione di impianti fotovoltaici anche in assenza di opere edilizie. La detrazione è del 50% e ha un iter abbastanza complesso,  ElettroMeccanica Moderna, forte della sua esperienza nel settore, si rende disponibile a consulenze gratuite e a un assistenza completa.

Nello specifico:

Per usufruire della detrazione è necessario che l’impianto sia installato per far fronte ai bisogni energetici dell’abitazione (cioè per usi domestici, di illuminazione, alimentazione di apparecchi elettrici, ecc.) e, quindi, che lo stesso sia posto direttamente al servizio dell’abitazione.

Per tali interventi, la detrazione è cumulabile con il meccanismo dello scambio sul posto e del ritiro dedicato a condizione che l’impianto installato sia posto direttamente al servizio dell’abitazione. Tale intervento, invece, non è cumulabile con la tariffa incentivante.

L’agevolazione non spetta qualora la cessione dell’energia prodotta in eccesso configuri esercizio di attività commerciale come, ad esempio, nell’ipotesi di impianto con potenza superiore a 20 kw e di impianto con potenza non superiore a 20 kw che non sia posto a servizio dell’abitazione.

L’Agenzia ha specificato inoltre che l’installazione del sistema di accumulo su un impianto dà diritto alla detrazione sia nel caso in cui tale installazione sia contestuale che successiva a quella dell’impianto fotovoltaico.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva o consulenza gratuita sul Bonus contattateci via mail: info@elettromeccanicamoderna.com o al numero: 0564.455097

Se desiderate avere più informazioni sulle modalità di risparmio energetico scaricate gratuitamente la nostra piccola guida “ENERGIA”: clicca qui.

Bonus Energetico 2018

Bonus risparmio energetico nuova Legge di Bilancio 2018

Il bonus risparmio energetico 2018, chiamato anche Ecobonus 2018 o bonus riqualificazione energetica, è un’importante agevolazione che consente ai contribuenti di beneficiare di un consistente sconto Irpef sulle spese sostenute per migliorare l’efficientamento energetico della propria casa in base al livello raggiunto.

Quindi dal 1 gennaio 2018, non è più prevista una detrazione del 65% per tutti gli interventi, ma aliquote differenziate con l’obiettivo di agevolare maggiormente i lavori capaci di migliorare la prestazione energetica degli edifici.

  • Detrazione del 50%:

Per l’acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A e per l’acquisto e installazione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

  • Detrazione del 65%:

Per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale: con impianti dotati di caldaie a condensazione di efficienza almeno pari alla classe A e contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI oppure VIII;
Acquisto e posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, fino a un valore massimo della detrazione di 100mila euro a condizione che gli interventi producano un risparmio di energia primaria pari almeno al 20%.

 

Per qualsiasi informazione aggiuntiva o consulenza gratuita sulle modalità di inserimento nell’’Ecobonus contattateci a info@elettromeccanicamoderna.com o telefonandoci al 0564.455097 – 0564.455029.

Puoi anche consultare le nostre pagine di riferimento per la climatizzazione e il risparmio energetico ai seguenti link:

  • Pompe di calore – Link
  • Caldaie – Link
  • Infissi per il risparmio energetico – Link